Logo Cornettificio Fiorito cerca nel sito

Non usiamo coloranti né conservanti

Non usiamo grassi idrogenati e O.G.M.

Non usiamo monodigliceridi degli acidi grassi

Usiamo confetture di frutta con il 62% di frutta

Usiamo latte intero “alta qualità”

Usiamo solo il burro della tradizione

Usiamo uova fresche di cat. A omogeneizzate e pastorizzate

Usiamo farina tipo “00” con macinatura tradizionale

Usiamo lo zucchero bianco ricavato dalla barbabietola

Lavoriamo con l' “ECCELLENZA ARTIGIANA”

Nel mondo del cornetto da oltre 20 anni

 


Taralli semplici e al finocchietto

 

Introduzione

taralli

taralli

I taralli sono una specialità tipica pugliese il cui impasto di base è formato da farina,olio, sale e pepe.
Esistono diverse versioni dei taralli, in quanto questi vengono preparati in molte regioni del sud Italia come la Campania o la Calabria e in ognuna di esse vengono cucinati in modo diverso.
Noi oggi vi presentiamo la ricetta di due diversi tipi di taralli: quelli semplici e quelli al finocchietto.
I taralli sono degli snack da mangiare per merenda graditi dai grandi ma anche dai piu' piccini, nessuno potrà fare a meno di assaggiarli!

 

Preparazione

fase 1 per la preparazione dei taralli

Fase 1

Per preparare i taralli, cominciate versando in una ciotola la farina e aggiungete l'olio, il sale, il pepe (o i semi di finocchietto) e infine il vino bianco. Impastate gli ingredienti e quando saranno amalgamati trasferite il tutto su di un piano di lavoro (meglio se su di un'asse di legno) e impastate per almeno 20 minuti fino a che il composto sarà liscio ed elastico; la sua consistenza deve essere più compatta dell'impasto del pane. Mettete l'impasto per i taralli in una ciotola e copritelo con della pellicola, quindi fatelo riposare per almeno mezz'ora al fresco.

fase 2 per la preparazione dei taralli

Fase 2

Trascorso il tempo indicato dividete l'impasto in pezzetti del peso di 7-8 gr l'uno e con il palmo della mano ricavate dei bastoncini del diametro di 1 cm circa lunghi 8 cm. (4) Unite le due estremità del bastoncino per formare un cerchio o una goccia (5) (come più vi piace). Ponete tutti i taralli ottenuti su di un canovaccio pulito e poi portate a bollore un tegame contenente dell'acqua: buttateci dentro una dozzina di taralli (6).

fase 3 per la preparazione dei taralli

Fase 3

Non appena i taralli verranno a galla (7) scolateli e adagiateli in un vassoio foderato con un canovaccio pulito. (8) Dopo un minuto traferite i taralli su di una teglia foderata con carta forno (9) e infornateli in forno già caldo a 200° per circa 30 minuti (o fino a che non saranno appena dorati). Estraete i taralli dal forno, toglieteli dalla teglia e lasciate raffreddare completamente i taralli prima di gustarli.

 

per 100 taralli circa

  • Farina 00: 500 gr
  • Olio: extravergine di oliva 125 gr
  • Vino: bianco secco 200 ml
  • Sale: 10 gr
  • Pepe: q.b. o un cucchiaino di semi di finocchietto

Sito compatibile con: Internet Explorer 10, Google Chrome 25.0, Mozilla 19.0, Safari 5.1, Opera 12.14