Logo Cornettificio Fiorito cerca nel sito

Non usiamo coloranti né conservanti

Non usiamo grassi idrogenati e O.G.M.

Non usiamo monodigliceridi degli acidi grassi

Usiamo confetture di frutta con il 62% di frutta

Usiamo latte intero “alta qualità”

Usiamo solo il burro della tradizione

Usiamo uova fresche di cat. A omogeneizzate e pastorizzate

Usiamo farina tipo “00” con macinatura tradizionale

Usiamo lo zucchero bianco ricavato dalla barbabietola

Lavoriamo con l' “ECCELLENZA ARTIGIANA”

Nel mondo del cornetto da oltre 20 anni

 


Ricetta delle Brioches

 

Introduzione

brioches

Brioches

Cosa c'è di meglio che iniziare la giornata con una brioche?
Diffuse dal Nord al Sud Italia, tuffate nel cappuccino o nella granita, le brioches sono famosissime in tutta Europa e fanno parte della tradizionale colazione all'italiana.
Le brioches sono morbidissimi e soffici cornetti di pasta lievitata, a base di zucchero, uova e burro, spennellati con panna e uovo e cotti in forno dopo una lunga lievitazione.
Una volta pronte le brioches possono essere consumate al naturale, semplicemente spolverizzate con zucchero a velo, oppure farcite con la classica crema pasticcera, nutella o marmellata.
Con questa ricetta potrete preparare delle ottime brioches, che nulla avranno da invidiare a quelle del bar: provatele!

 

Preparazione

fase 1 per la preparazione delle brioches

Fase 1

Per preparare le brioches, iniziate a sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido (1); intanto tagliate il burro a pezzetti e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Nella ciotola di una planetaria (se non l'avete potete impastare a mano), mescolate la farina setacciata, lo zucchero e il sale (2). Unite il lievito sciolto nel latte e impastate con il gancio (3).

fase 2 per la preparazione delle brioches

Fase 2

Aggiungete poi le uova (4) e impastate per 6-8 minuti a velocità bassa. Aumentate la velocità e aggiungete il burro ammorbidito un pezzetto alla volta (5), avendo cura di aggiungere il successivo quando il precendente sarà stato completamente assorbito (ci vorrà un'ora circa). Piano piano il composto diventerà spumoso e di colore chiaro (6).

fase 3 per la preparazione delle brioches

Fase 3

Continuate ad aggiungere il burro e quando avrete ottenuto un impasto molto morbido e omogeneo (7), mettetelo in una ciotola, copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare in forno spento con la luce accesa per circa 3 h (8). Trascorso questo tempo, impastate nuovamente il composto, rigirando la pasta con la mano 2-3 volte (9), e mettetelo in frigo, sempre coperto con della pellicola, per almeno 12 ore, fino a quando l'impasto non si sarà solidificato.

fase 4 per la preparazione delle brioches

Fase 4

L'impasto sarà a questo punto ben compatto: trasferitelo su di una spianatoia infarinata quanto basta per non fare attaccare l'impasto (10) e stendetelo in una sfoglia alta 1 cm. Tagliate dei triangoli che abbiano la base di 8 cm e i lati di 15 cm (11) e, partendo dalla base (12), arrotolateli fino alla punta su se stessi.

fase 5 per la preparazione delle brioches

Fase 5

Incurvate leggermente le estremità verso l'interno (13) e poneteli su una leccarda ricoperta di carta forno (14). Sbattete il tuorlo con la panna (o il latte) in una ciotolina (15) e

fase 6 per la preparazione delle brioches

Fase 6

spennellate le brioches (16). Lasciatele lievitare ancora per 1 e 30 h circa, fino a che avranno raddoppiato il loro volume (17). Infornate le brioches in forno già caldo a 200° per 13-15 minuti, fino a che non saranno dorate in superficie (18). Ecco le vostre brioches pronte per essere gustate: spolverizzatele con lo zucchero a velo o farcitele e servite!

 

Conservazione

Conservate le brioches in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro fino a 4 giorni.

 

Consiglio

L'impasto per la brioche può essere fatto anche a mano. L'importante è incorporare il burro alla fine e molto lentamente.
Le brioches possono essere farcite a piacere una volta cotte, sia con ingredienti dolci che salati.


Sito compatibile con: Internet Explorer 10, Google Chrome 25.0, Mozilla 19.0, Safari 5.1, Opera 12.14